Venerdì 28 febbraio: Come si forma e decide un bilancio comunale

Venerdì 28 febbraio, dalle 18.30 alle 22
c/o Auditorium CdZ 3, via Valvassori Peroni 58 (MM2 Lambrate)

Incontro di formazione
Come si forma e decide un bilancio comunale:
come si leggono al suo interno le politiche, cosa comporta il patto di stabilità,
dove si trova il debito, come si può partecipare alle decisioni pubbliche

Il bilancio del comune di Milano

Interviene Simona Repole – Alba, funzionaria del comune di Rosignano

Sono invitate tutti i soggetti interessati a capire e far sentire la propria voce nella costruzione del bilancio, cioè nelle politiche dell’ente locale

Organizza il Comitato Metropolitano per l’audit sul debito pubblico

 

Posted in General | Leave a comment

Il Bilancio Comunale: “Fatti loro”

bilancio-comunale-fatti-loro-pg1 bilancio-comunale-fatti-loropg2 bilancio-comunale-fatti-loropg3 bilancio-comunale-fatti-loro

Posted in General | Leave a comment

Venerdì 17 maggio il Comitato Metropolitano per l’audit sul debito – Forum per una nuova finanza pubblica, ha distribuito davanti alle Poste centrali in piazza Cordusio un volantino che spiega la campagna per la risocializzazione di Cassa depositi e Prestiti, come è stato fatto in tante città italiane (http://www.perunanuovafinanzapubblica.it/news/crisi-tre-giorni-liberare-235-miliardi-e-rifiutare-il-ricatto-del-debito)
Ti proponiamo di diffondere queste idee – che in autunno diventeranno una vera proposta di legge di iniziativa popolare – scaricando il volantino che trovi qui, fotocopiandolo e distribuendolo davanti all’ufficio postale che preferisci, con amiche/amici o organizzazioni e/o reti interessate.
Comunica dove farai il volantinaggio alla nostra mail auditmilano@inventati.org  o sulla nostra pagina FB http://www.facebook.com/auditmilano
così sappiamo dove viene fatto e altre/i potrebbero aggregarsi”
Immagine 7
Immagine 8
Posted in General | Leave a comment

Presidio davanti Palazzo Marino del 16 maggio 2013

Perché esiste un “buco” di bilancio?
Da dove vengono deficit e debiti?
Quali sono i vincoli del “patto di stabilità” voluti da Unione europea e governi italiani degli ultimi anni?…

Il “Comitato Metropolitano per l’Audit sul debito” ha proposto nei giorni scorsi a Sindaco e Giunta di organizzare un incontro pubblico nel quale Assessore/i e Sindaco spiegano i dati, le ragioni e le scelte del bilancio prossimo, ascoltando le domande, le critiche, le proposte delle associazioni cittadine presenti e di chi vorrà partecipare.
Prima di allora chiediamo che la giunta presenti, quale strumento indispensabile al confronto, una proposta di bilancio aperta e soprattutto trasparente e leggibile, nella quale tagli eventuali, investimenti, capitoli di spesa per le diverse politiche
siano chiari e comprensibili anche per chi non è un esperto di finanza o economia.
Per sostenere questa richiesta saremo giovedì 16 maggio alle 17.00 davanti a Palazzo Marino, dove presenteremo qualche dato che risulta dalla lettura del bilancio consuntivo 2012 e riproporremo la nostra richiesta di trasparenza e partecipazione.

SOSTENGONO L’INIZIATIVA:Forum per una nuova finanza pubblica e sociale, Comitato metropolitano audit sul debito, Occupy Maflow, San Precario, NoExpo, Associazione Dimensioni Diverse, Attac, Rivolta il debito, Alba, Medicina Democratica, Comitato per lʼacqua pubblica, Atdal Over 40, Forum civico metropolitano

Posted in audit, debito, General | Leave a comment

Giovedi’ 16 maggio ore 17 presidio e conferenza stampa davanti Palazzo Marino

Perché esiste un “buco” di bilancio?
Da dove vengono deficit e debiti?
Quali sono i vincoli del “patto di stabilità” voluti da Unione europea e governi italiani degli ultimi anni?…

Il “Comitato Metropolitano per l’Audit sul debito” ha proposto nei giorni scorsi a Sindaco e Giunta di organizzare un incontro pubblico nel quale Assessore/i e Sindaco spiegano i dati, le ragioni e le scelte del bilancio prossimo, ascoltando le domande, le critiche, le proposte delle associazioni cittadine presenti e di chi vorrà partecipare.
Prima di allora chiediamo che la giunta presenti, quale strumento indispensabile al confronto, una proposta di bilancio aperta e soprattutto trasparente e leggibile, nella quale tagli eventuali, investimenti, capitoli di spesa per le diverse politiche
siano chiari e comprensibili anche per chi non è un esperto di finanza o economia.
Per sostenere questa richiesta saremo giovedì 16 maggio alle 17.00 davanti a Palazzo Marino, dove presenteremo qualche dato che risulta dalla lettura del bilancio consuntivo 2012 e riproporremo la nostra richiesta di trasparenza e partecipazione.

SOSTENGONO L’INIZIATIVA:
Forum per una nuova finanza pubblica e sociale, Comitato metropolitano audit sul debito, Occupy Maflow, San Precario, NoExpo, Associazione Dimensioni Diverse, Attac, Rivolta il debito, Alba, Medicina Democratica, Comitato per lʼacqua pubblica, Atdal Over 40, Forum civico metropolitano

audit16maggio2013-966681_453101121442732_1324558064_o

Posted in General | Leave a comment

Venerdi’ 19 aprile: Assemblea pubblica per una nuova finanza pubblica e sociale

audit19apr-541763_438565336229644_1478365684_n

Per una nuova finanza pubblica e sociale

Fuori dalla trappola del debito, riappropriamoci della ricchezza sociale!

Assemblea pubblica
Venerdì 19 aprile – dalle 17.30 alle 21.30

c/o Auditorium CdZ 3 – via Valvassori peroni 56, Milano
(MM2 Lambrate; Filobus 93)

Il 13 aprile a Firenze ci sarà la seconda assemblea nazionale da cui nascerà
il “Forum per una nuova finanza pubblica e sociale” – per organizzare e dar vita alle
campagne per l’audit locale sul debito e per la riappropriazione sociale della Cassa Depositi e Prestiti.
Anche a Milano vogliamo allargare l’esperienza del comitato Audit per costruire una
rete larga che indaghi sul bilancio locale e che diffonda l’iniziativa per una finanza pubblica e sociale

Intervengono tra le/gli altre/i:
* Vittorio Lovera (Attac e Forum Finanza pubblica e sociale)
* Guido Viale
* Maria Grazia Campari
* Nando Ioppolo
* Occupy Maflow

Ti invitiamo a partecipare, per costruire con noi il Forum a Milano
e rilanciare l’iniziativa per non essere schiave/i del debito!

Organizzano: Comitato metropolitano audit sul debito, Occupy Maflow, San Precario, NoExpo, Associazione Dimensioni Diverse, Attac, Rivolta il debito, Alba, Medicina Democratica, Comitato per l’acqua pubblica, Atdal, Forum civico metropolitano, Delegate/i Rsu San Raffaele e Sea, Atenei in Rivolta

evento facebook http://www.facebook.com/events/529765147067431

Posted in General | Leave a comment

Mercoledì 20 febbraio: Associazioni, reti e comitati di Milano interrogano le/i candidate/i

rospo

“SPUTA IL ROSPO!”

Associazioni, reti e comitati di Milano interrogano le/i candidate/i su: Debito e vincoli di bilancio, Reddito e welfare, Lavoro, Beni comuni, grandi opere e grandi eventi

Mercoledì 20 febbraio alle ore 17.30
c/o Liceo Civico Manzoni
via Deledda 11, Milano
(MM Loreto)

Le nostre idee, le nostre proposte, i nostri dubbi, le nostrecritiche per un’alternativa a/di sinistra esposti direttamente in un appuntamento organizzato collettivamente.

Saranno presenti le/i candidate al Consiglio regionale e alla Camera:

  • Andrea Di Stefano – Etico a sinistra
  • Maso Notarianni – Etico a sinistra
  • Laura Farinella – Movimento 5 stelle
  • Risa Rinaldi – Rivoluzione Civile
  • candidato/a di SEL ancora da definire

Organizzano: Comitato metropolitano audit sul debito, San Precario, NoExpo, Associazione Dimensioni Diverse, Attac, Milano bene comune, Alba, Medicina Democratica, Comitato per un’energia felice, Salvare il paesaggio, Comitato per l’acqua pubblica, Atdal, Forum civico metropolitano, Delegate/i Rsu San Raffaele e Sea

rospo

Posted in General | Leave a comment

Dopo la condanna delle banche truffatrici l’audit sul debito locale

BENE LA CONDANNA DELLE BANCHE TRUFFATRICI, ORA L’AUDIT SUL DEBITO LOCALE

La condanna penale delle 4 banche (Deutsche Bank, Depfa Bank, Ubs e Jp Morgan) che avrebbero truffato il Comune di Milano proponendo una sconsiderata operazione finanziaria con i derivati è una buona notizia.

Non perché siamo “giustizialisti”, ma perché forse per la prima volta viene affermato in una sentenza che una delle cause dell’indebitamento degli enti locali risiede nel comportamento delle istituzioni bancarie che con quegli stessi enti hanno strette e pericolose relazioni.

Non ci convincono in questo stesso senso le assoluzioni di Giorgio Porta, ex City Manager del Comune di Milano e assessore alle privatizzazioni con le giunte Albertini, e Mario Mauri, ex consulente dell’allora sindaco Gabriele Albertini, anche in questo caso non per volontà repressiva, ma perché non è credibile una loro mancanza di conoscenza di quanto stavano per avallare (e se davvero fossero stati così “ingenui” sarebbe forse più grave: in fondo non sono mica cittadine/i a cui viene venduta porta a porta una polizza assicurativa truffa o un’aspirapolvere inutile alla famiglia…).

 

Questa sentenza ci induce a due considerazioni.

La prima è che ancora una volta la “politica” fa una pessima figura – sia perché la sua colpevole assenza e/o la rinuncia al suo ruolo istituzionale per intraprendere attività speculative (se non peggio) ha reso necessaria un ruolo di supplenza della magistratura, sia perché l’attuale Giunta aveva chiuso decisamente con un po’ troppa fretta la causa civile in cambio di un accordo con le banche per la dilazione e riduzione dei pagamenti.

La seconda è che la stessa assenza di controlli e attenzione per il bene comune da parte dei dirigenti politici e amministrativi del comune rende ancora più necessaria la costituzione di una Commissione popolare per l’Audit sul debito locale che – formata da cittadine/i consapevoli e professioniste/i competenti – metta sotto una lente d’ingrandimento il bilancio del comune e delle partecipate, con particolare attenzione al debito e a chi lo detiene, per verificarne la legittimità e quindi provare ad uscire dalla trappola “debito-patto di stabilità-tagli alle spese” che il governo Monti ha imposto alle amministrazioni locali, che non hanno reagito con decisione.

 

Il “Comitato metropolitano per l’audit del debito pubblico” ha già mosso i primi passi per la costituzione di tale commissione presentata in un’assemblea pubblica e in un simbolico sit-in durante la discussione del bilancio preventivo del Comune nello scorso giugno (in cui si chiedeva alla giunta Pisapia un incontro pubblico e aperto a fronte di un bilancio in deficit di informazione, trasparenza, democrazia e partecipazione), commissione che vogliamo naturalmente sia aperta alla partecipazione di tutte/i le/i cittadine/i che pensano di poter contribuire alla sua indagine.

Questa sentenza ci rende ancora più determinati alla sua formazione e alla “delegittimazione” del debito.

Comitato metropolitano per l’audit del debito pubblico

http://comitatoauditmilano.noblogs.org

Info: auditmilano@inventati.org – 333.4665107

Posted in audit, debito, General | Leave a comment

Incontro per la costituzione della Commissione audit

Il debito – locale e nazionale – è la grande “scusa” con la quale si stanno tagliando i servizi, peggiorando le condizioni di lavoratrici e lavoratori, riducendo la partecipazione democratica di cittadine e cittadini. Ma il debito va davvero pagato? A chi? E davvero il debito contratto dalle amministrazioni pubbliche, nazionali e locali, è servito ai bisogni di tutte/i?

Noi vogliamo vederci chiaro e per questo proponiamo la costituzione una Commissione popolare di indagine sul debito e sul bilancio comunale.

Una Commissione popolare e indipendente che attraverso un’indagine sulla documentazione dei bilanci di Comune e società partecipate riesca a stabilire come
si è formato il debito, da cosa è composto, chi lo detiene e quale origine abbia, a chi
risale la responsabilità delle scelte che lo hanno prodotto, quale parte di debito sia stata
eventualmente contratta in modo illegittimo e/o sia servita non per politiche di sviluppo
sociale della città ma per gli interessi di pochi e a rapporti di clientela e/o subordinazione
ai profitti di pochi

La Commissione è uno strumento di partecipazione democratica formata da tutti
i soggetti che vorranno farne parte — collettivi e individuali — che forniscono
volontariamente le loro competenze tecniche, professionali, politiche, e un’occasione
per contribuire in modo organizzato e diretto allo sviluppo della partecipazione. Uno
strumento che può fornire materiali e informazioni utili all’impegno di chi ogni giorno
si batte per una politica e una società alternative, anche per provare a superare
frammentazioni e costruire un’agenda condivisa.

Per questo invitiamo in particolare economiste/i, intellettuali, associazioni della società
civile e studentesche, le realtà della cittadinanza attiva, le realtà sindacali di base, di lavoratori/trici , precari/e, disoccupate/i, singoli cittadini/e … a partecipare ai lavori della Commissione.

Una prima discussione sulla proposta, sul senso di tale Commissione, sui sui obiettivi e sulle modalità di lavoro possibili si tiene MARTEDI’ 6 NOVEMBRE, alle ore 18.00 a Piano terra – Via Confalonieri 3, Milano.

Vi invitiamo con piacere a partecipare, perché pensiamo che voi possiate darci un
contributo importante.

Il Comitato Metropolitano per l’audit del debito pubblico

Posted in audit, debito, General | Leave a comment

Giovedì 28 Giugno: Conferenza stampa sui “Misteri del Bilancio Comunale Milanese”

CONFERENZA STAMPA

I MISTERI DEL BILANCIO COMUNALE MILANESE

svelati per voi dal

Comitato Metropolitano per l’Audit del Debito Pubblico

Giovedì 28 Giugno ore 11.00 Piazza Scala

Il Comitato Metropolitano per l’Audit del Debito Pubblico renderà noti alcuni dati reali sul bilancio comunale che parlano, per esempio, di forti incrementi delle entrate non tributarie (ovvero gli oneri dei servizi che ricadono sui cittadini tramite aumento delle tariffe: da 519,6 a 926,2 milioni di euro), di una drastica riduzione delle spese in conto capitale (da 2842,9 milioni a 707,1 milioni), di incertezze sul ruolo delle partecipate a partire dalla vendita di quote della SEA e il governo taglia 519,3 milioni di contributi per viabilità e trasporti.

Ma non solo, molto altro verrà disvelato basandosi su fonti del tutto ineccepibili.

Il bilancio consuntivo di fine 2011, in parte ereditato dalla precedente giunta Moratti, è stato approvato a metà marzo. Il bilancio preventivo 2012 deve essere approvato entro il 30 giugno.

A tutt’oggi, la bozza di bilancio preventivo 2012 non è consultabili ne reso pubblico. Perché questa omertà? Questa mancanza di  trasparenza e di carenza di informazioni? Fatto tanto più grave se si considera che sulla richiesta di partecipazione democratica e di trasparenza nelle decisioni pubbliche e nella gestione economica si fosse fondata in parte la campagna elettorale del sindaco Pisapia. Ma la partecipazione non è possibile senza informazione e condivisione delle scelte. Fatto altrettanto grave: la parte del programma elettorale definita “strumento per il nuovo governo” contiene l’impegno alla elaborazione del bilancio di genere che è silenziosamente svanito nell’apparente indifferenza dell’ amministrazione comunale.

Del dibattito comunale in corso sul bilancio si sa poco o nulla. Ciò che trapela sui giornali sono rilievi su singole voci con ammontari che sono molto diversi da quelli che invece delineeranno i fondamenti del bilancio preventivo. Intanto il debito consolidato viaggia intorno ai 5 miliardi:  chi lo detiene? chi può incidere in questo modo sulle scelte politiche e amministrative del Comune?

Inoltre il  Comitato Metropolitano per l’Audit del Debito Pubblico intende presentare le contraddizioni e le violazioni  nel dibattito che si sta svolgendo nel consiglio comunale

Il Comitato Metropolitano per l’Audit del Debito Pubblico presenterà le proprie proposte e alcune iniziative che intende intraprendere per una maggior sensibilizzazione e coinvolgimento dell’opinione pubblica. Verrà infine presentata la costituzione della Commissione popolare di audit aperta e indipendente sul bilancio del comune di Milano.

Interverranno: Andrea Fumagalli, economista università di Pavia; Maria Grazia Campari, avvocatessa; Nando Ioppolo, Presidente Circolo degli Scipioni; Piero Maestri, portavoce Sinistra Critica; Guido Viale, economista, Gianni Cervone, Rsu SEA MiLano

Infoweb: comitatoauditmilano.noblogs.org

 

Ufficio Stampa: Paola Gasparoli 333 5446280

comunicato conferenza stampa di giovedi’ 28 giugno 2012

 

Posted in General | Leave a comment